Per tutelare i danni da eventuali incidenti particolari, il Legislatore Italiano ha costruito un apposito Fondo di garanzia; “Fondo vittime della strada”.

Esso opera nei seguenti casi:

  • Nel caso di sinistri causati da veicoli non identificati – operante per i soli danni alle persone;
  • Nel caso di sinistri causati da veicoli non assicurati – operante per soli danni alle perone ed anche, con una franchigia (somma a carico del danneggiato), per danni a cose;
  • nel caso di sinistri causati da veicoli che siano stati oggetto di furto prima del sinistro e il furto sia stato denunciato da almeno 24 ore;
  • in caso di sinistri causati da veicoli assicurati con imprese poste in “Liquidazione coatta Amministrativa”.

Per i primi tre casi si deve procedere inviando la richiesta di risarcimento a:

CONSAP S.P.A.
Servizio fondo di Garanzia Vittime della Strada
Via Yser, 14 – 00198 Roma

e all’impresa designata per il territorio in cui è avvenuto il  sinistro

Nell’ultimo caso la richiesta risarcitoria va inoltrata, oltre che alla CONSAP, al Commissario Liquidatore presso l’Impresa in regime di Liquidazione Coatta Amministrativa.